Statistiche web Il diario degli esperti – Shop Giardinaggio San Fruttuoso

Il diario degli esperti RSS

Leggi di più

DOVE CARATTERISTICHE PRINCIPALI Le Phalaenopsis sono orchidee tropicali molto amate per la loro bellezza e perché sono facili da curare e far rifiorire. I fiori, che ricordano una farfalla, possono essere bianchi, rosa, fucsia, giallo-arancio, anche maculati o striati; sono centinaia gli ibridi che vengono ogni anno commercializzati nel mondo.   DOVE COLLOCARLA Va coltivata in appartamento perché teme il freddo; all'aperto può stare solo in primavera ed estate. La posizione è fondamentale per il suo benessere: vuole luce ma senza sole diretto, ambiente arieggiato ma senza correnti fredde, buona umidità atmosferica.   Le Phalaenopsis offrono una grande varietà di...

Leggi di più

Per “pianta rustica” o “semirustica” si intende una specie che è in grado di tollerare le basse temperature: la prima anche fino a –20 °C, la seconda fino a circa 0 °C. In automatico significa che tutte le altre specie sono delicate e vanno protette in ambiente chiuso, più o meno riscaldato. Invece le rustiche e semirustiche rimangono all’aperto, a seconda della zona climatica, con eventuali protezioni da esterni. Tuttavia, soprattutto per le semirustiche, le basse temperature possono rappresentare un pericolo, che si può concretizzare in danni da gelo, non sempre rimediabili. Ma prevenire è sempre meglio che curare, e...

Leggi di più

Avete dipladenie, mandeville, plumbago, limoni, kumquat, olivi, fucsie, gerani, piante grasse che vi hanno tenuto compagnia per tutta l’estate sul balcone o il terrazzo, e abitate nel Nord Italia? Allora adesso dovete pensare a come proteggere queste piante in vista dell’inverno, quando il freddo e il gelo possono recare loro gravi danni, a volte anche a rischio della loro vita. Esistono tanti sistemi per farle svernare nel migliore dei modi: scegliete quello più attuabile per voi e procedete a realizzarlo per tempo. Quando proteggerle Tenete d’occhio le previsioni del tempo: quando si prevedono temperature minime notturne inferiori ai 10 °C...

Leggi di più

Pensate di essere sicuri a casa vostra? Certo, avete i sistemi anti-intrusione e l’impianto d’allarme, ma il nemico è molto più subdolo perché invisibile: l’aria che respiriamo… Che non è composta solo da ossigeno, azoto e anidride carbonica… Insieme ci sono anche altre sostanze decisamente tossiche, come l’ammoniaca (detergente), il benzene (plastiche), colle, resine e solventi (mobili), la formaldeide (mobili, moquette, tendaggi, rivestimenti), l’inchiostro (stampante), il toluene (plastiche), lo xilene (plastiche, carta, vernici), solo per citare le più frequenti. Sono tutte in grado di provocare gravi danni, dai tumori agli scompensi del sistema nervoso o circolatorio. Per eliminarle dall’aria di...

Leggi di più